Hockey prato Italia

UNDER 16 prato maschile 2009/2010

FINALI | Girone A/a | Girone A/b | Girone A/finali | Girone B | Girone C/a | Girone C/b | Girone C/finali | Girone D | Girone E | SPAREGGIO X | SPAREGGIO Y

Classifica ufficiale
Squadra Punti Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte Gol fatti Gol subiti
1. CUS Messina 0 0 0 0 0 0 0
2. GS Onarmo 0 0 0 0 0 0 0
3. GS Raccomandata 0 0 0 0 0 0 0
4. ND Ragusa 0 0 0 0 0 0 0
5. Pol. Valverde 0 0 0 0 0 0 0

La prima classificata accederà alla Finale scudetto (Bra, 20-23 maggio 2010).
Il No al doping e alla droga (seconda classificata) accede allo Spareggio di semifinale Y (Roma, 9 maggio 2010).

NOTA - INDAGINE DI HOCKEY ITALIANO

A seguito dell'iscrizione tardiva della società CUS Catania, il SAR regionale ha organizzato il girone E in due sottogironi da tre squadre ciascuno:

Sottogirone A: CUS CATANIA - GS ONARMO - POL. VALVERDE
Sottogirone B: CUS MESSINA - NO AL DOPING E ALLA DROGA - GS RACCOMANDATA

I due sottogironi sono stati vinti rispettivamente da CUS CATANIA e NO AL DOPING E ALLA DROGA.

La finale tra le due squadre ha visto vincitrice il CUS CATANIA.

Successivamente il SAR regionale siciliano ha comunicato alla FIH il nome della squadra seconda classificata (NO AL DOPING E ALLA DROGA) che avrebbe dovuto svolgere lo SPAREGGIO Y contro l'HT URAS.

Tale spareggio non è stato disputato per rinuncia della squadra sarda, e conseguentemente la seconda classificata (NO AL DOPING E ALLA DROGA) è stata ammessa alla Finale nazionale.

Successivamente, il NO AL DOPING E ALLA DROGA, inserito alle finali come vincitrice (a tavolino) dello spareggio Y, è stata inserita nella griglia come vincitrice del girone E, al posto del CUS CATANIA, e al posto del NO AL DOPING E ALLA DROGA il SAR regionale siciliano ha deciso di indicare il CUS MESSINA, che era arrivato secondo nel sottogirone B.

Il CUS MESSINA ha comunicato che non parteciperà alle Finali promozione in quanto ritiene di non averne diritto.



© 2009 - 2019 Daniele Franza