Hockey prato Italia

SERIE B prato maschile 2009/2010
11/10/2009 CUS Genova - HC Liguria 2 - 1

12/10/2009 10:09
È stata una partita molto combattiva, ma allo stesso tempo corretta, che ha visto i genovesi imporsi sui savonesi con uno scarto minimo, che però poteva essere ben maggiore.
Vittoria dei genovesi meritata, visto che hanno quasi sempre dominato la partita, certo non hanno brillato davanti ad una compagine non particolarmente dotata tecnicamente ma molto agguerrita. Da segnalare in questa partita l’ottimo primo tempo di Tonnicchi che sulla fascia destra fa letteralmente impazzire il numero 18 biancoblù, ma nella ripresa col passare dei minuti, e l’aumentare della stanchezza, si spegne sempre più.

Ferrero deve fare a meno di Tollini infortunatosi il giorno precedente e di Durante T. ancora squalificato. La squadra a scendere in campo è la seguente:
Toscano in porta, Galvagno, Fiorini, Gatto e Zero L. In difesa, centrocampo formato da Gavazzo, Barrera,Ardini e Durante F., a completare la formazione Tonnicchi e Serafini in attacco.
A disposizione di Mister Ferrero Ferrari, Pastorini, Danese e Casalino D.

Gli universitari iniziano bene la partita ma le prime occasioni sono tutte per il Liguria.
Al 7° savonesi in attacco, Toscano si allunga e devia, due minuti dopo primo corto della partita assegnato al Liguria che però finisce con un nulla di fatto.
Al 12° goal biancoblù, complice la dormita difensiva biancorossa che permette il passaggio filtrante di De Vita che insacca. 0-1.
La reazione degli universitari è immediata e si buttano subito in avanti alla ricerca del pareggio, che effettivamente arriva al 18°.
Sulla fascia sinistra scatta Gavazzo che chiede, ed ottiene, l’uno-due con Serafini assist dalla sinistra e “La Luce” non ci pensa due volte e fa partire uno splendido drive di rovescio al volo che si insacca nell’angolino basso alla sinistra del portiere. 1-1 con un goal stupendo da parte dell’universitario.
Passano appena due minuti e il Cus potrebbe passare in vantaggio quando Durante fa partire un contropiede, serve Serafini che però si fa stoppare dal portiere in uscita.
Al 22° azione cussina con una bella triangolazione Gavazzo-Durante-Barrera che serve Serafini, il quale però non tira e l’azione sfuma in un nulla di fatto.
Al 24° Tonnicchi scappa sulla fascia e serve Barrera in mezzo all’area, che però si fa anticipare.
Al 29° azione analoga alla precedente con Tonnicchi che serve in mezzo Serafini, anche lui anticipato.
Al 32° ultima azione del primo tempo con un bel triangolo Tonnicchi-Ardini-Tonnicchi che libera l’ultimo per un drive alto che però si spegne fuori.


Secondo tempo che inizia con la sostituzione di Casalino per Galvagno a causa di guai fisici.
Al 3° minuto il neo entrato Zero E., solita staffetta con Toscano, compie una bella uscita.
Al 7° azione solitaria di Durante che arriva fino in area ma si fa parare la conclusione.
Passano 3 minuti e Tonnicchi penetra in area e viene atterrato dai difensori liguri, appare netto fallo per tutti tranne che per l’arbitro che segnala una rimessa dal fondo.
Al 16° corto per il Cus, Zero fa partire un violento drive basso che si insacca nell’angolino destro 2-1.
Al 18° strana azione quando giunge un passaggio per Serafini in area ligure, questi in qualche modo butta la palla in rete ma il direttore di gara decide di concedere solo il corto.
Al 27° corto per il Liguria ma Zero è bravo a parare il push alto.
Al 31° nuovamente un corto per i savonesi che non stoppano ma riescono comunque ad arrivare al tiro, Zero para.
Al 32° si rivedono i cussini in attacco quando Ardini serve dalla destra Serafini che però non riesce a colpire la pallina.
Un minuto più tardi Tonnicchi si guadagna un corto, bel tiro di Zero, ma il portiere avversario è ancora più bravo di lui e respinge. Parte così un pericoloso contropiede biancoblù fermato solo all’ultimo dall’uscite di Zero E.
Al 34° Serafini si trova davanti a se la porta sguarnita, ma invece di tirare, stoppa dando così al portiere l’opportunità di respingere il drive del cussino. Questi non demorde e ci riprova superando l’estremo difensore ligure con un pallonetto che però viene stoppato da un difensore del Liguria.

A fine partita il commento di Ferrero è inequivocabile “ abbiamo seminato bene nel primo e tempo e mi aspettavo di raccogliere di più nel secondo, infatti questa partita poteva tranquillamente finiri 6-1, ed invece siamo riusciti a sudarci i tre punti fino alla fine per gli errori di sempre”.

Guido Danese

gughi







© 2009 - 2021 Daniele Franza